open-day al CASTELLO DI MONGIORGIO: la rinascita di un feudo dimenticato




L'Associazione Culturale Castelli in Aria, si propone di far rinascere il complesso monumentale detto Castello di Mongiorgio, (sito nel comune di Monte S.Pietro), oggi quasi in rovina: due chiese, (dell' anno 1000, di cui una rudere), castello (in rovina) e torre castellana (crollata rovinosamente), ponte levatoio e arco d'accesso (pericolanti),  canonica, e campanile (consolidato solo esternamente nel 1800).
Tale complesso storico (risalente al 993 dC) oltre ad essere tutelato dai Beni Culturali, è di rara importanza nel territorio in quanto rappresenta uno dei pochi esempi di castello medievale dell'Emilia Romagna, a noi pervenuto. Da qui, deriva l'interesse storico, culturale e potenzialmente turistico che ha motivato questa nostra iniziativa: far conoscere, per poter salvare, e preservare dall'incuria rovinosa, tale “monumento storico locale”, attraverso una serie di visite guidate con spettacolo teatrale di story telling, filologicamente corretto ma anche divertente.
Parallelamente alle visite è stato promosso un crowdfounding per raccogliere fondi destinati inizialmente alla messa in sicurezza, poi al recupero vero e proprio delle parti medioevali del complesso.
Lo scopo finale è recuperare e trasformare Mongiorgio in un polo culturale-turistico, (con anche un piccolo teatro ad uso pubblico) funzionante tutto l'anno e attrattivo per un turismo sia locale sia proveniente da Bologna.
Le visite si svolgeranno (in sicurezza e conformità alla normativa contrasto COVID) percorrendo il parco, con visita solo ESTERNA alle antiche rovine del complesso del castello. Durante la visita compariranno gli antichi protagonisti, in costume storico, della vera storia millenaria che si svolse tra queste mura, che racconteranno i fatti più significativi accaduti al castello e dintorni. Il pubblico verrà omaggiato con un libretto che oltre a guidare lo spettatore in questa carrellata storica, riporta anche le fonti storiche e i riferimenti archivistici.
Le visite guidate saranno a gruppi, max 40 persone, con  prenotazione obbligatoria.
All'ingresso della visita, sarà controllata la temperatura, fornite mascherine e gel disinfettante, da parte di personale  dedicato.


Evento gratuito, abolito in caso di pioggia
posti limitati, prenotazione obbligatoria al cell 3331050392 oppure mail: info@castelliinaria.org.
Presentarsi almeno 10 minuti prima all' ingresso del sentiero che porta al castello.
E’ possibile parcheggiare all' inizio del borgo in area indicata da appositi cartelloni.
I posti auto sono limitati per cui si consiglia di radunarsi nei veicoli, compatibilmente con le norme covid che saranno in quel momento in vigore.